I CONTENUTI

     » Convegni
     » Workshop Formativi
     » Workshop Business

Focus 2009
Casi di Successo
Aree Tematiche

  Download Excel

  Relatori
  Aziende / Associazioni
  I consigli della tua Associazione
L'evento
Catalogo Espositori 2009
SMAUStory
Premio Innovazione ICT
Fuori Salone Smau
Unpacking Smau
Gallery Espositori
Osservatorio
Smau-School of Management
Partner Media / Enti
Area Stampa
SmauOnAir
SmauTV

PER GLI ESPOSITORI

Informazioni
[Area Riservata]
SMAU.Portal
Torna al portale SMAU
Home   »   Workshop Formativi Milano 09

 

 
  (cod.1441) Tecniche situazionali del previsione del crimine e security incidents  

Relatore: Biondo Gabriele  
Categoria : Workshop Formativi Milano 09
Area: Sicurezza del sistema informativo, Technology
Focus: F07 P.A.C. e P.A.L.
Giorno/Ora :       ore: 10:30
Durata : un'ora
Sala: Sala4 pad.3

L’approccio situazionale é quello piú efficace, in termini di prevenzione di atti criminali. Sebbene il concetto di sicurezza informatica non sia unicamente limitato al cibercrimine, le tecniche di prevenzione situazionali possono essere ben modellate dalle usuali tecnologie adoperate in sede di hardening e di messa in sicurezza di un’infrastruttura.
Utilizzando come testo di riferimento "Hacking Exposed Linux, 3rd Edition", a cura della ISECOM, il relatore intende dimostrare come il framework di prevenzione basato su tecniche situazionali si possa riportare alla problematica della IT Security. Verranno infine evidenziate alcune problematiche (ipe. - la "fortress mentality") che scaturiscono dall'approccio situazionale.

Target: Security Managers, IT techies